ItalianoITALIANO
EnglishENGLISH
menu
close

Go to the promotion

menu
Showcase \ Articles

Come organizzare i libri da leggere




Probabilmente sei uno di quei lettori che tendono ad accumulare libri da leggere e un giorno decidono che non compreranno altri libri finché non ne avranno smaltiti un po'. A quel punto, esce un nuovo libro e magari lo acquistano in formato ebook, risultato: sono sommersi dai libri da leggere, cartacei ed elettronici, che forse non leggeranno mai.
I motivi per cui accumulano così tanti libri sono due: molto shopping compulsivo e scarsa organizzazione.
Per quanto riguarda lo shopping compulsivo di libri, quale lettore non ne fa un po'? Pure io, quindi non posso biasimarti. Il segreto sta in quel "po'", se ti sembra di eccedere, riduci gli acquisti. Come? Adesso ci arrivo.


I libri da leggere nel futuro

L'organizzazione può esserti utile anche per acquistare i libri in maniera più consapevole. Invece di acquistare i libri, annotali in una lista.
Puoi scrivere la tua lista di libri da leggere su un taccuino (ad esempio un Moleskine), in un file su pc o in una app per note come Google Keep o Evernote. In tutti i casi, insieme a titolo e autore del libro dovrai scrivere come hai saputo dell'esistenza del libro e perché vorresti leggerlo. In questo modo plachi l'entusiasmo iniziale e avrai delle note per rivalutare se acquistare il libro oppure no in un secondo momento. Il bello della lista di libri da leggere è che puoi allungarla quanto vuoi, la smaltirai a mano a mano che rivaluti l'acquisto di questi libri. Per me, questa è la Lista del Futuro.
L'obiettivo non è ridurre il numero dei libri acquistati ma acquistare i libri che si vuole leggere senza accumuli esasperanti.


I libri da leggere nel presente

Per fare ciò, avrai bisogno di un'altra lista: la lista dei libri del presente.
In questa lista devi annotare i libri che stai leggendo al momento, se leggi più libri contemporaneamente, e il numero non deve superare i 5 libri acquistati e in lettura. Solo ora che ti stai organizzando, puoi scriverne di più. Una volta che scendi sotto i 5 libri, non dovrai mai superare questo numero. Se vuoi saperlo, io non leggo più di 2 libri in contemporanea e sto cercando di limitare il mio shopping compulsivo allo stesso numero.


Completa la Lista del Presente con i libri acquistati ma non in lettura e scorrendo la Lista del Futuro per scegliere i libri che vorresti leggere nell'immediato futuro, cioè quando hai finito quelli che hai. La Lista del Presente non deve superare i 10 titoli fra libri in lettura, acquistati e libri da leggere nell'immediato. Per scegliere i libri da leggere, usa le note che avevi segnato nella Lista del Futuro, rileggi le recensioni, la trama ed anche gli estratti disponibili online, insomma tutto ciò che può aiutarti a decidere.
Per quanto riguarda gli acquisti, fra i libri annotati nella Lista del Presente devi acquistare solo i libri che puoi leggere in contemporanea o al massimo cinque. Quindi se leggi 5 libri in contemporanea, non puoi acquistarne altri. Se leggi un libro per volta, puoi acquistarne altri quattro.
A mano a mano che leggi un libro, lo depenni dalla lista. Quando avrai depennato tutti i libri acquistati, nella Lista del Presente ti ritroverai solo libri da leggere nell'immediato.


Raggiunto questo stato, posso svelarti il metodo per usare al meglio la Lista del Presente ed evitare gli accumuli. Quando non hai libri, completa la lista con libri che vorresti leggere nell'immediato sempre fino ad un massimo di 10 libri. Acquista i libri che vuoi leggere subito, da 1 a 5 al massimo, e depennali dopo averli letti. Quando avrai depennato tutti i libri acquistati, puoi ricominciare: completa la lista, acquista i libri, depenna i libri letti. Questo è il circolo virtuoso da seguire.


In questo modo smaltirai anche la lista di libri da leggere in futuro perché li sposti nella Lista del Presente o perché non vuoi più leggerli e li cancelli.
A patto di smaltirla quando rivaluti i libri al suo interno, ricorda che puoi riempire la Lista del Futuro come più ti piace.


A proposito, puoi fare un salto qui sul mio sito renatomite.it per scoprire i miei libri con trame ed estratti. Metto i libri in offerta anche più volte all'anno, quindi fai con calma.


Ma il libro è in offerta adesso!

Le offerte dei libri gratuiti o a prezzo ridotto spesso durano poco per invogliare i lettori ad acquistare subito.
Per disinnescare questo meccanismo, pensa che le offerte a prezzo ridotto vengono riproposte periodicamente proprio per invogliare i lettori ad acquistare un libro o scoprire un autore che non hanno ancora letto. Non pensare al risparmio che faresti ora perché se poi il libro non lo leggi, non hai risparmiato nulla. Anche quando il libro è gratis sprecheresti tempo prima per acquistarlo e in seguito per liberarti del libro non letto. Questo vale anche per gli ebook. Quindi annota il libro nella Lista del Futuro e tieni d'occhio le prossime offerte quando dovrai riempire la Lista del Presente per fare nuovi acquisti. Le offerte di Amazon, Kobo, GooglePlay, IBS, Feltrinelli, e così via, sono sempre lì.
Potresti obbiettare che andando in libreria hai visto un libro cartaceo in offerta e questa offerta non ti ricapita più. Ormai i libri cartacei si trovano a poco prezzo sempre più spesso, ma mettiamo il caso che non hai saputo resistere e hai comprato il libro. Adesso hai acquistato 6 libri e la lista te ne permette 5 al massimo, che fare?
Per rimediare, dovrai togliere dalla Lista del Presente un libro non ancora acquistato e metterci il libro che hai acquistato. Sei ricaduto nel circolo vizioso, a questo punto dovrai importi di scendere sotto i 6 libri acquistati. Una volta che avrai preso l'abitudine, vedrai che non ci ricaschi più.


Intanto, buona lettura!

Renato Mite

Share:E-mail | TwitterFacebookRedditStumbleuponDiggNo third party codeThird Party Rights