ITALIANO ENGLISH
HomeAutoreOpereContattiSala StampaBacheca

Vai alla promozione

Condizioni di uso

Ultimo Aggiornamento: 16/10/2013

I. Generale

Il sito web "www.renatomite.it" ("sito") fornisce informazioni su (1) l'autore Renato Mastrulli ("autore" o "Renato Mite") e soprattuto (2) le opere da lui pubblicate con o senza lo pseudonimo "Renato Mite" nonché su (3) tutto quanto connesso all'autore o alle opere.

L'uso del sito implica l'accettazione delle relative condizioni pertanto chiunque accede al sito ("utente/i") accetta i termini e le condizioni ("condizioni") contenute in questo documento.

Il sito non è un negozio, permette agli utenti il download di opere e stralci gratuiti o reindirizza gli utenti a negozi online per l'acquisto delle opere a pagamento.

L'utente si impegna a rispettare tutte le condizioni.
L'utente è invitato a comunicare all'autore qualsiasi violazione delle condizioni di cui viene a conoscenza.

L'utente può abbandonare il sito in qualsiasi momento, ma è vincolato alle condizioni per l'uso del sito fino a quel momento e per le conseguenze derivanti da tale uso.

L'autore può aggiornare, sospendere o chiudere il sito a sua discrezione senza che gli utenti possano imputargli danni per questo.

Renato Mite si riserva il diritto unilaterale di apportare modifiche alle condizioni a propria discrezione, con obbligo di comunicazione sul sito.
Dopo la comunicazione, le modifiche sono vincolanti secondo l'implicita accettazione di cui sopra.

Qualora il sito dovesse avere altre finalità, queste saranno regolate da condizioni che saranno specificate a parte, alle quali l'utente sarà vincolato per esplicita accettazione, che non potranno alterare o limitare quanto stabilito in questo documento.

II. Diritti

Tutti i diritti su (1) il sito e (2) i relativi contenuti per i quali non specificato diversamente appartengono a Renato Mite.

Il termine "contenuti" descrive sia quelli informativi ("informazioni"):
 a) testi
 b) file multimediali (ad esempio immagini, foto, video, audio)
sia quelli funzionali:
 c) codice html e stili css
 d) codice di programmazione
nonché (e) tutto ciò non menzionato ma riconducibile a opera dell'ingegno, questa categoria comprende ad esempio le opere dell'autore e gli stralci.

Chiunque volesse diffondere i contenuti informativi (a, b), anche solo in parte, deve farlo secondo quanto stabilito nella sezione VII (Uso delle informazioni); gli altri contenuti possono essere usati solo con autorizzazione scritta dell'autore.

I contenuti sono soggetti ai diritti sopra esposti anche se trasmessi all'utente con altri mezzi di comunicazione, quali ad esempio feed o e-mail.

III. Diritti di terzi

Il sito può mostrare (1) marchi o nomi di proprietà di terzi al fine di identificare gli stessi, (2) contenuti creati da terzi o (3) riproduzioni di creazioni di terzi (quali ad esempio loghi di biblioteche e negozi online o social networks) con o senza codice di programmazione di loro proprietà (insieme "contenuti di terzi").

I contenuti di terzi sono usati in genere per concessione dei terzi stessi (data attraverso il loro sito web, ad esempio) e possono essere stati adattati per inserirli nel sito (come alcuni loghi) sempre a beneficio del legittimo proprietario e senza alcuna volontà di ledere i diritti d'autore altrui.

I contenuti di terzi saranno rimossi dal sito su richiesta scritta dei legittimi proprietari.

I diritti sui contenuti di terzi appartengono ai legittimi proprietari, ai quali vanno rivolte richieste per uso o diffusione dei loro contenuti.

Il simbolo del copyright appare nei pressi dei contenuti di terzi.
Per avere maggiori informazioni, contattare l'autore del sito.

IV. Divieti

I principiali divieti sono:
 1) manipolare il sito, i contenuti o i contenuti di terzi,
 2) attribuire contenuti di proprietà altrui al sito o all'autore,
 3) usare il sito per fini di lucro,
 4) usare il sito per fini illegali
e, in generale, (5) usare il sito per arrecare danno all'autore o a terzi.

V. Limitazioni

L'autore fornisce i contenuti di sua proprietà in buona fede e cercando di evitare errori ed omissioni, ma non può garantire tali contenuti appieno e pertanto l'utente li recepisce così come sono, nulla potendo imputare all'autore in caso di danni provenienti dagli stessi.

Inoltre, l'autore non può garantire: (1) il corretto funzionamento dei sistemi hardware e software che supportano il sito, (2) i contenuti di terzi, (3) la non vulnerabilità ad attacchi di malintenzionati perpetrati con o senza l'alterazione del sito o dei sistemi già citati; pertanto in nessun caso l'autore può essere ritenuto responsabile per danni provenienti dall'uso del sito.

Gli utenti sono consapevoli dei rischi insiti nell'uso del sito e sono responsabili dell'impiego di quei mezzi atti a prevenire attacchi o danni a cui il proprio sistema può essere esposto.

VI. Interoperabilità

Il sito può avere (1) link ad altri siti, (2) contenuti di terzi (ad esempio widget o pulsanti di condivisione) che conducono l'utente in ambienti che non appartengono al sito e sono quindi al di fuori del controllo dell'autore.

Gli utenti accedono a tali ambienti a proprio rischio e pericolo e si assumono tutte le responsabilità connesse all'utilizzo di siti e servizi di terze parti senza potersi rivalere in nessun modo su Renato Mite.

Gli utenti sono responsabili della distribuzione dei propri dati sensibili e del buon funzionamento dei propri sistemi di sicurezza, come già specificato nella sezione V (Limitazioni).

VII. Uso delle informazioni

L'utente è consapevole della limitata affidabilità dei contenuti informativi del sito (sezione V, Limitazioni) già definiti "informazioni" (sezione II, Diritti).

Gli utenti possono: (1) diffondere o (2) citare le informazioni secondo quanto specificato nella sezione VIII (Diffusione dei contenuti); (3) riassumere le informazioni indicando "Renato Mite" e l'indirizzo del sito "www.renatomite.it" quale fonte; (4) condividere le informazioni solo per mezzo di link che puntano alle stesse all'interno del sito altrimenti si deve rispettare quanto specificato nella sezione VIII (Diffusione dei contenuti).
Usi diversi da quelli qui descritti devono essere autorizzati dall'autore.

Gli utenti si assumono tutte le responsabilità connesse all'uso che fanno delle informazioni reperite all'interno del sito, l'autore non potrà in nessun caso essere ritenuto responsabile e potrà invece rivalersi a sua volta sugli utenti per danni che dovesse subire a causa loro.

VIII. Diffusione dei contenuti

I contenuti sono soggetti al diritto d'autore e a tutti i diritti ad esso connessi riconosciuti per legge che appartengono a Renato Mite come già specificato nella sezione II (Diritti).

L'autore concede il diritto di diffondere o citare i soli contenuti informativi (sezione II, Diritti) alle seguenti condizioni ("condizioni di diffusione"):
a) l'autore deve essere informato via e-mail specificando dove e quali contenuti l'utente vuole diffondere;
b) la diffusione non limita e non trasferisce alcuno dei diritti dell'autore sui contenuti;
c) la diffusione non può avere scopo di lucro;
d) i contenuti non devono essere alterati né attribuiti ad altri;
e) i contenuti devono essere accompagnati da (1) una dicitura che indica "Renato Mite" quale autore degli stessi, (2) l'indirizzo del sito "www.renatomite.it" e (3) la frase "Diffusione soggetta a restrizioni" (Italiano) o "Diffusion restricted" (Inglese);
f) l'autore fornisce i contenuti di sua proprietà senza garanzie, così come sono, e pertanto sono diffusi senza poter imputare all'autore danni provenienti dagli stessi;
g) i contenuti devono essere rimossi su richiesta dell'autore;
h) la diffusione che non rispetti le condizioni di diffusione o leda l'autore e i suoi diritti può essere perseguita per legge;
i) la diffusione implica l'accettazione delle condizioni di diffusione.

IX. Informativa sulla Privacy

Il sito non raccoglie dati sull'utente ma periferiche di connessione (ad esempio server) e contenuti di terzi potrebbero farlo.

L'utente può visitare il sito con i cookie disattivati.

Alcune sezioni del sito forniscono informazioni o servizi di carattere personale ("interazione personale") per i quali è necessario attivare i cookie e fornire dati sensibili (ad esempio l'indirizzo e-mail).
In questo caso, gli utenti hanno piena facoltà di dare o negare all'autore il consenso al trattamento dei propri dati.
L'autorizzazione sarà concessa in maniera esplicita, con la spunta in una casella specifica, garantendo così all'autore il trattamento sia dei dati forniti direttamente dall'utente sia di quelli che possano essere forniti dalle periferiche di connessione.
I dati non saranno trasmessi o ceduti a terzi, ma usati solo per il fine specificato di volta in volta; i dati saranno cancellati appena esaurita la loro utilità o quando l'utente ne richiede la cancellazione contattando l'autore via e-mail.
La mancata autorizzazione al trattamento dei dati impedisce l'acquisizione dei dati e pertanto potrebbe impedire in tutto o in parte l'interazione personale fra utente e autore.

L'interazione personale consiste perlopiù nello scambio di messaggi con l'autore via e-mail, pertanto la richiesta di cancellazione di dati comporterà in questo caso la cancellazione dei messaggi ricevuti dei quali l'autore detiene l'effettivo possesso. Non è possibile richiedere all'autore la cancellazione di messaggi o dati detenuti da sistemi al di fuori del controllo dell'autore quali ad esempio Twitter o Google Plus.

X. Legge applicabile e foro competente

L'utente concorda che ogni eventuale controversia connessa alle condizioni contenute in questo documento sarà regolata dalle leggi della Repubblica Italiana e il foro competente sarà il Tribunale di Trani.


© Renato Mastrulli, tutti i diritti riservati.